Email marketing: scopri i nostri consigli

I consumatori utilizzano sempre più frequentemente gli smartphone e i dispositivi portatili per rimanere connessi con il mondo esterno. In tal modo, non sono solo più informati ma sono letteralmente sommersi da informazioni, richieste e contenuti provenienti da diversi fronti!

Per questo motivo, gli addetti del marketing hanno sempre più difficoltà a studiare messaggi che siano d’impatto agli occhi del proprio target di riferimento.

Nonostante oggi esistano molteplici mezzi di comunicazione e che la tecnologia consenta ai marchi di interagire con i propri consumatori con maggiore regolarità, è sempre più forte la necessità di creare messaggi in grado di attirare l’attenzione al primo colpo d’occhio del consumatore.

In particolare, in una campagna di email marketing il tempo di attirare l’attenzione del proprio pubblico si risolve, spesso e volentieri, nel solo oggetto della mail: se si riesce ad attirare l’attenzione attraverso l’oggetto della mail, molto probabilmente il consumatore leggerà il contenuto della campagna.

I nostri consigli per l’email marketing:

  1. Prova e poi ripeti il test: dei semplici test possono essere molto utili per stabilire quali tipi di messaggio funzionano meglio. Il consiglio è quello di lanciare un’unica campagna di email marketing con diversi “oggetti” della email. In questo modo, studiando i click e le aperture delle email, è possibile capire quale tipologia di email funziona meglio e di conseguenza è possibile lanciare le campagne successive seguendo le linee guida di quella che ha portato risultati maggiori.
  2. Geolocalizzazione: L’email marketing può essere efficace se è personalizzata, e le imprese che utilizzano il marketing locale sono probabilmente quelle che vedono maggiori risultati dalle proprie campagne. Anche la personalizzazione dell’email contribuisce in maniera positiva nell’ottenere dei buoni risultati dalle campagne di email marketing.
  3. Arrivare al punto: suggeriamo sempre di evitare le ambiguità e di arrivare subito al punto per evitare che il cliente si distragga durante la lettura o si confonda. Bisogna interagire con esso in modo significativo; a questo scopo, la semplicità, la chiarezza e, perché no l’umorismo del messaggio, possono fare la differenza nel realizzare una campagna di successo!

Posted on 30 Marzo 2017 in Comunicazione, Promozione

Share the Story

Back to Top

Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più accedi alla pagina Cookie attraverso il pulsante Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi