Strategia di comunicazione

strategia-di-comunicazione

 

02 Communication supporta i Clienti nella definizione delle strategie di comunicazione più idonee al raggiungimento degli scopi prefissati.
Per una valida strategia comunicativa è fondamentale la scelta dell’obiettivo, la definizione del target di riferimento, la creazione dei messaggi da trasmettere, la selezione dei media e dei mezzi più idonei a veicolare i messaggi, anche in base al budget assegnato.
Ogni progetto prende in considerazione un’ampia gamma di opportunità e di canali per l’ottenimento della massima visibilità per i marchi e le aziende Clienti.
Costruire una strategia di comunicazione richiede l’impegno e le competenze di diverse figure specializzate ed è necessario interrogarsi sulla strada che si vuole intraprendere per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Dopo aver definito gli obiettivi di marketing di breve e medio-lungo termine, è bene effettuare un’analisi che comprende i seguenti passi:

  • Studio dell’andamento del brand, della sua identità all’interno del mercato di riferimento
  • Analisi dei comportamenti e degli atteggiamenti dei consumatori
  • Analisi dei concorrenti
  • Analisi e previsione dei trend di sviluppo del mercato di riferimento

 

 

È BENE NON SOTTOVALUTARE I SEGUENTI PUNTI:

TARGET
A chi mi rivolgo? È fondamentale capire il comportamento del target di riferimento, se utilizza, come utilizza, quanto utilizza il nostro prodotto e la nostra marca. Chi è il nostro utilizzatore tipo? Quali valori ha? Quale stile di vita?

POSIZIONAMENTO DEL BRAND
Qual è il territorio in cui si muove la nostra marca? Definito il nostro territorio dobbiamo scegliere se puntare su valori intangibili o tangibili. Devo, cioè, sottolineare “per chi è” la nostra marca o “Per cosa offre”.

OBIETTIVO DI COMUNICAZIONE
Cosa vogliamo ottenere? Vogliamo aumentare la conoscenza della marca, stimolare l’acquisto o semplicemente rassicurare il nostro target su alcune preoccupazioni?

PIANO INTEGRATO DI COMUNICAZIONE
Dopo aver definito i punti precedenti, è possibile scegliere le politiche di comunicazione per mettere in atto la strategia della marca delineata. Così, ad esempio, è possibile stabilire se in un determinato periodo è meglio concentrarsi sulle promozioni piuttosto che su di una comunicazione di tipo istituzionale.

STRATEGIA CREATIVA
La strategia creativa ha il compito di definire precisamente le fondamenta sulle quali i consumatori sceglieranno la nostra marca preferendola alle altre. È il documento di identità della marca, dal quale si desume, la promessa che fa la marca al proprio pubblico e il carattere della marca stessa. I principi generali su cui si deve basare la strategia creativa sono molto semplici:

  • Chiarezza: deve essere inequivocabile il motivo per cui il nostro pubblico ci deve preferire ai concorrenti
  • Semplicità: l’argomentazione per convincere deve essere una. Un affollamento di idee nasconde sempre una debolezza
  • Linea da seguire: la strategia creativa deve definire cosa dire e non come dirlo
  • Competitività: perché la nostra marca o non un’altra?
Back to Top