Come scrivere un articolo SEO

Come scrivere un articolo SEO - 02communication

Hai aperto il tuo blog! E ora? Come scrivere un articolo SEO?

Dato che oggi essere su internet non è sufficiente per farsi trovare, solitamente si avvia la SEO, che, come ricorderete, è quell’insieme di attività che fanno si che il vostro sito venga riconosciuto dai motori di ricerca. Una delle azioni che spesso si consiglia di fare per poter migliorare i risultati provenienti dalla SEO è appunto di avviare un blog.

Quello che molti di voi non sapranno è che scrivere semplicemente un articolo per il blog non è sufficiente a sostenere l’attività di SEO. Vediamo allora in questo post come scrivere un articolo SEO.

Inanzitutto prima di iniziare a scrivere di getto dovrete pianificare la vostra attività. Dovrete non solo capire quali sono gli argomenti che vi portano più visibilità ma anche scegliere la parola chiave da inserire nell’articolo, facendo sì che risulti integrata nel testo dello stesso.

La scelta della parola chiave, per migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca, è fondamentale. Essa infatti può condizionare in modo sostanziale il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ma come scegliere la giusta keyword? Le keywords migliori sono quelle che ci permettono di raggiungere al meglio gli obiettivi che ci siamo prefissati. L’ideale è scegliere una parola chiave che risulti essere fra le più ricercate, che porti il maggior numero di risultati e che abbia una concorrenza non elevata. Per trovare una buona parola chiave per il vostro articolo  potrete trovare aiuto in alcuni strumenti on-line, quali ad esempio Google Adwords La parola chiave deve avere una certa ricorrenza nell’articolo ma badate bene a non esagerare!

Come già detto più volte, i contenuti che inserirete nel vostro articolo dovranno essere tutti originali. Cercare un articolo sullo stesso argomento e copiarlo pedissequamente non solo non darà risultati, al contrario vi penalizzerà portandovi potenzialmente a un rapido declassamento del ranking.

Il testo dei vostri articoli deve avere una lunghezza consigliata di almeno 300 parole. Questo non  vuol dire che siete obbligati a raggiungere il numero minimo di 300. Il consiglio è legato a un algoritmo creato da Google per contrastare i contenuti brevi e di scarso valore, creati esclusivamente per aumentare le visite al sito e massimizzare i guadagni derivanti poi dalle pubblicità. Niente paura! Se solo alcuni articoli sono brevi e comunque non c’è modo di allungarli senza rendere fastidiosa la lettura non vi preoccupate. Se in generale sapete di fornire qualcosa di valore scrivete ciò che reputate sia giusto scrivere, senza farvi venire l’ansia delle 300 parole!

Buona scrittura!

Posted on 21 agosto 2017 in Comunicazione

Share the Story

Back to Top